News

Lo strano fenomeno della farfalla in fiamme

In alcuni momenti della vita potremmo sentirci incapaci di uscire da situazioni che ci causano sofferenza, anche se queste ci procurano malessere e oppressione. In questi casi è molto probabile cadere nella dipendenza affettiva. È così che che ci avviciniamo al così detto  fenomeno della farfalla in fiamme.

Nella dipendenza affettiva, l’abbandono è una delle paure più profonde e condizionanti. A causa di questa paura, tendiamo a metterci da parte creando delle situazioni che sono tossiche. Nella maggior parte dei casi questa paura è presente nel fenomeno della farfalla in fiamme.

Ma di cosa si tratta? Cosa fare per evitare di cadere in questo fenomeno? Quali sono i vantaggi di riconoscerlo in tempo? Iniziamo a cercare delle risposte attraverso una frase ispiratrice:

“Lasciar scorrere significa essere capaci di liberarsi, anche se ci costa dover affrontare quello che temiamo di più. In questo modo creiamo un percorso verso il benessere.”

Il fenomeno della farfalla in fiamme, di cosa si tratta?

Come suggerito dallo psicologo e scrittore David Solá, quando parliamo di questo fenomeno ci riferiamo a quei comportamenti “zigzaganti” che portano le persone a ripetere delle situazioni che causano loro sofferenza. In genere, si ritorna alle relazioni passate.

Ci riferiamo a un fenomeno in cui la persona torna ripetutamente a una relazione passata che produce una sofferenza sempre maggiore (dato che il rifiuto viene reiterato).

Per essere più concreti, provate a pensare a quella persona che fa tutto il possibile per recuperare la relazione con l’ex partner. Gli manda dei messaggi, gli telefona, gli compra dei regali… In pratica, fa tutto ciò che pensa sia necessario affinché quella persona non lo abbandoni.

Ma perché si parla di fenomeno della farfalla di fiamme? Le farfalle sono fortemente attratte dalla luce emessa da una fiamma, ma più si avvicinano, più la loro sofferenza aumenta. Ma questa sofferenza non impedisce esse di vedere la fiamma come uno stimolo allettante.

Una probabile conseguenza di questo fenomeno è la distruzione dell’autostima: è uno dei primi “tessuti” che la fiamma inizia a bruciare causando al soggetto la perdita del controllo emotivo e del senso della realtà.

Come possiamo evitare il fenomeno della farfalla in fiamme?

Eccovi alcuni suggerimenti per affrontare il fenomeno della farfalla in fiamme:

  • La conoscenza di sé. Conoscerci ci aiuterà a individuare questi comportamenti e capire perché siamo tentati di seguirli nonostante ci feriscano. Questo è il punto di partenza per eliminarli.
  • L’autostima. Se riconosciamo il nostro valore, è più facile non superare i limiti che salvaguardano la nostra dignità.
  • Smettere di idealizzare. A volte vediamo l’altra persona come un essere perfetto, migliore di quello che è effettivamente nella realtà. Questo fatto ci fa mantenere il rapporto con questa persona anche se il prezzo da pagare è alto.
  • Stare da soli non è un male. Tutto dipende dalla prospettiva con cui vediamo la cosa. Approfittate dei vostri momenti di solitudine per pensare a voi stessi e realizzare le attività che vi piacciono di più!
  • Smettete di autoingannarvi. Siate consapevoli e sinceri con voi stessi.
  • Abbiate una visione complessiva delle cose. Cercate di avere una prospettiva chiara della situazione mettendovi nei panni dell’altra persona.

Ricordatevi che abbiamo il diritto di stare con chi vogliamo. Rispettare noi stessi significa anche rispettare i desideri dell’altro, anche quando quel desiderio è allontanarsi da noi.

I vantaggi di riconoscere questo fenomeno

Quando riconoscete che state vivendo il fenomeno della farfalla in fiamme, in caso di sofferenza, cercate di approfittare di questo momento per:

  • Lasciar fluire la vostra vita.
  • Ricostruirvi da un punto di vista emotivo.
  • Riconoscere quali sono i vostri limiti e quelli dell’altra persona.
  • Cercare di liberarvi dai problemi attraverso il perdono.
  • Essere empatici.
  • Iniziare a trovare un significato alla vostra vita.

David Solá ci mostra l’importanza di lavorare su noi stessi per riconoscere questo fenomeno. Quando avrete terminato, potrete dare una nuova direzione alla vostra vita attraverso la costruzione di relazioni più sane che vi porteranno a vivere meglio.

Il fenomeno della farfalla in fiamme può intrappolarci a volte, ma sta a noi scappare dalle sue maglie. L’autostima, la dedizione, la conoscenza di sé e dei nostri limiti ci permetteranno di proteggerci contro questa minaccia.

Fonte: https://lamenteemeravigliosa.it/il-fenomeno-della-farfalla-in-fiamme/